Cromo-semine 4, 1975 (senza titolo) |Oli•089|

La textura qui pare «mimetizzare» le fronde di un albero/pianta fiorita nel pieno meriggio, con le trasparenze/infiltrazioni di luce già un po’ stemprata che la caratterizzano. Questo, come quello successivo, |Oli•090|, sono i due pezzi formalmente più compiuti e risolti sul piano formule e del risultato del piccolo “ciclo”. Opera da mostra. Francesco Lodola N.B. [...]

Cromo-semine 6, 1975 (senza titolo) |Oli•091|

L’impostazione della textura aniconica qui va a sfiorare più chiaramente un esito di valenza «surreale», con la resa del segno che lo organizza secondo uno schema, che ritroviamo in altri momenti del lavoro di Valeria, che sembra voler rendere una natura zoomorfa. Opera da mostra. Francesco Lodola N.B. In parentesi sono riportate le ipotesi di [...]

Cromo-semine 7, 1975 (senza titolo) |Oli•092|

Questo lavoro si affianca a Cromo-semine 6 di quel ciclo, coevo e del quale costituisce una sorta di ideale prosecuzione/variazione, quasi a costituire un ideale/possibile dittico. Valgono per esso le considerazioni di carattere stilistico, linguistico e formale fatte per la serie dei cinque lavori precedenti. Opera da mostra. Francesco Lodola N.B. In parentesi sono riportate [...]

Vele, 1975 (Vele/Vela) |Oli•093|

È sufficientemente leggibile il soggetto, nel campo centrale, di una vela, dentro la quale potrebbero trovarsi inscritte delle altre, che rivela una assolutamente personale e intelligente/ironica rilettura della lezione di Paulucci. Indispensabile per la mostra. Francesco Lodola N.B. In parentesi sono riportate le ipotesi di titolazione indicate dal critico al momento dell’esame del regesto allora [...]

Vele di bolina, 1975 (Vele/Vela) |Oli•094|

È di nuovo ben leggibile il soggetto della vela, potrebbe essere un catamarano o una barca che procede di bolina, con la chiglia riflessa e diffratta nell’acqua, un mare di rosa in un cielo d’acqua di blu e verdi (Riccione?). Sicuramente indispensabile, a mio avviso, per la mostra. Francesco Lodola N.B. In parentesi sono riportate [...]

Fiamma-vela, 1975 (Vele?) |Oli•095|

Quest’opera appartiene sicuramente alla coeva serie delle «Vele» nella quale il soggetto, di derivazione paulucciana viene trattato con ironia e risolto in una esplosione di toni cromatici e di luce (questo in particolare è giocato sulla sovraesposizione e sul controluce) che fa pensare piuttosto a Mee che al piccolo maestro torinese, troppo ossequioso nei confronti [...]

Sole-Angelo, c. 1975 (Sole/Angelo) |Oli•096|

Il soggetto è di difficile decifrazione; a me sembra soprattutto un angelo di natura antropomorfa con le ali spiegate, ma potrebbe essere anche un paesaggio «guardato» da un sole enigmatico e fuggente che lo attraversa ed organizza con il suo fascio di luce giallo-verde dal movimento discendente, a cascata. Mi sembra comunque un’opera compiuta. Francesco [...]

Sole egizio 1, c. 1975 (Sole/Angelo) |Oli•097| — Sole egizio 2, c. 1975 (Sole/Angelo) |Oli•098| — Sole egizio 3, c. 1975 (Sole/Angelo) |Oli•099|

Tre lavori piccoli, di identico formato e supporto, quasi un trittico in sequenza, che con il lavoro precedente (|Oli•096|) presentano molte affinità, a cominciare dalla tavolozza cromatica e dalla materia pittorica, oltre ad identico formato e supporto, come già detto. Rispetto al precedente qui la tavolozza cromatica presenta però toni meno accesi e più equilibrati/armonizzati; [...]

Alberi sul fiume, 1975 (senza titolo) |Oli•100|

È un dipinto intrigante, ma assai sfuggente, dove le linee sono ridotte all’essenziale e non offrono molti elementi per una sicura decifrazione, lasciando assoluto spazio ai tre campi cromatici, ben risolti (inferiore, blu, superiore, verde, striscia intermedia, rosa). Lo considero da mostra, ma occorre raccogliere più elementi. Francesco Lodola N.B. In parentesi sono riportate le [...]

Paesaggio urbano, 1975 |Oli•101|

Si tratta di un’opera piccola ma intensa, assai particolare per l’epoca, uno spaccato/squarcio di vermigli (una città trapuntata/segnata da luci/finestre) all’interno di un paesaggio di verdi. Includerla nella mostra potrebbe costituire forse un azzardo. Francesco Lodola |Oli•101| Paesaggio urbano 1975, firmato olio su tela, 60 x 75 cm

«Pastorale n 2», 1977 |Oli•108|

È un lavoro che presenta notevoli similitudini con «Pastorale 1» (|Oli•084|), al punto che parrebbero quasi un dittico (se non li differenziasse il formato): il campo centrale è sempre giallo, contornato di una grande zona di verdi, che però qui si smorzano venandosi di aranci, rossi vermigli e appoggiandosi su una sciabolata di blu (quasi [...]

Vista sul mare, 1978 (Paesaggio?) |Oli•111|

L’opera è cromaticamente accesa, ma non equilibrata, completamente risolta. La divisione dei campi appare infatti troppo netta e contrapposta. La pittura è anche qui caratteristica del resto di quegli anni, densa/pastosa ma stesa quasi esclusivamente a pennello. L’unica nota davvero interessante è costituita dalla zona centrale inferiore del quadro, un’immagine che ricorda colline/declivi più che [...]

Pianeti 1, 1978 (Pianeta/Mondo/Stella/Sole?) |Oli•112|

Delle tre opere che stiamo esaminando in parallelo (|Oli•113, 114|) è sicuramente quella più compiuta e folgorata; potrebbero intravedersi passioni per Sutherland ed Ernst (abbastanza annacquate, comunque). Davvero bella e sofferta, per il travaglio della riuscita che si percepisce dalla ricca stesura cromatica, frutto di riprese e sovrapposizioni, e il tema presunto, dei pianeti, mi [...]

Pianeti 2, 1979 (Pianeta/Mondo/Stella/Sole?) |Oli•113|

Opera assai simile alle altre due (|Oli•112| e |Oli•114|). Anche qui la luce che irradia dalla tela è notevole; ritorna il movimento danzante delle linee; affascinante la contrapposizione cromatica tripartita dei campi di verde, di blu e dei rosa «riflessi». Opera da esporre. Æ TAV. XI Francesco Lodola N.B. In parentesi sono riportate le ipotesi [...]

Pianeti 3, 1979 (Pianeta/Mondo/Stella/Sole?) |Oli•114|

Tela davvero interessante sia sul piano della vibrazione della materia pittorica sia su quello della vivacità di composizione cromatica e della luce che irradia. Opera da esporre e riprodurre. Francesco Lodola N.B. In parentesi sono riportate le ipotesi di titolazione indicate dal critico al momento dell’esame del regesto allora in essere. |Oli•114|Pianeti 3 (Pianeta/Mondo/Stella/Sole?)1979, firmatoolio [...]